Don’t panic! – Coccinelle 41

Pubblicato domenica 14 giugno 2015

In questa puntata Elisa e Matteo ammettono clamorosamente di aver paura di andare nello spazio: Agenzia Spaziale Europea, stracci pure i loro curricula!

  • Le borse di studio di Big Bang Theory
  • La produzione di The Big Bang Theory ha istituito diverse borse di studio del valore di 4 milioni di dollari per promuovere gli studenti che eccellono nell’ambito della scienza, della tecnologia, dell’ingegneria e della matematica. Il fondo si chiama The Big Bang Theory Scholarship Endowment ed è stato fortemente voluto dallo showrunner Chuck Lorre con la preziosa collaborazione del canale CBS e delle star della serie capitanate. Le borse di studio stanziate al momento sono venti e sono rivolte ai ragazzi che decidono di immatricolarsi presso l’UCLA nell’anno scolastico 2015-16.

  • Samantha Cristoforetti torna sulla Terra
  • Giovedì 11 alle ore 15:43, l’astronauta Samantha Cristoforetti e i suoi due compagni di viaggio della Expedition 42/43 – il cosmonauta russo Anton Shkaplerov e l’astronauta statunitense Terry W. Virts – sono tornati sulla Terra dopo 200 giorni di missione sulla Stazione Spaziale Internazionale. Il ritorno è stato lungo e rocambolesco: qui tutto quello che è successo dallo spazio fino alla zona di atterraggio, in Kazakistan.

  • 100 giorni senza paura
  • Michelle Poler, una art director di origine venezuelana, poco dopo essersi trasferita a New York, ha deciso di affrontare direttamente tutte le cose che l’avevano sempre terrorizzata perché desiderosa di vivere appieno tutte le esperienze che questa grande città poteva offrirle, di conoscere e superare i propri limiti, di diventare una persona più coraggiosa e sicura. Dopo aver stilato una lista di 100 cose che ha sempre evitato di fare (tra cui cose bizzarre come cambiare il colore dei capelli, fare l’agopuntura, mangiare speziato e ballare in pubblico) ne ha intrapresa una al giorno testimoniando le sue esperienze con una serie di brevi video piuttosto divertenti.

  • L’amore ai tempi di Mad Max: Fury Road
  • Mad Max: Fury Road è un film che continua a regalare perle. Se lo avete visto probabilmente ci avrete visto di tutto tranne una storia d’amore romantico, e invece sul set del film è nato l’amore tra la stunt di Charlize Theron e il secondo stunt di Tom Hardy: Dayna e Dane. Le prime parole che lui ha ivolto a lei sono state: «Hi. I see you’re Dayna. I’m Dane». Poi si sono picchiati di brutto per tutto il tempo delle riprese, si sono innamorati e si sono sposati.
    (Grazie a Claudio per la segnalazione!)

  • La torre di Lego più alta del mondo
  • Dal 17 al 21 giugno chiunque potrà partecipare al cantiere più colorato che Milano abbia visto da anni: alla Fabbrica del Vapore si tenterà di battere il record per la torre di Lego più alta del mondo, record attualmente detenuto da Budapest che, lo scorso anno, ha eretto una colonna di mattoncini alta 34,76 metri. La sfida ha anche un risvolto benefico: per ogni centimetro di torre costruito, Lego donerà 7 euro a sostegno del progetto dedicato alla protezione e sviluppo delle Oasi Urbane, in collaborazione con WWF.

  • Film a pois
  • Se Mi Lasci Ti Cancello (2004) di Michel Gondry, con Jim Carrey e Kate Winslet. Una storia d’amore pazzesca che finisce e lascia solo il desiderio di lasciarsi tutto alle spalle e ricominciare. O forse no? Tra i più bei film di Gondry, che dirige un film cult visionario, folle e romantico, scritto da un Charlie Kaufman piuttosto illuminato.


Argomenti

100 days without fear charlie kaufman ESA jim carrey kate winslet lego mad max: fury road Michel Gondry michelle poler NASA Samantha Cristoforetti se mi lasci ti cancello stuntman stuntwoman

Querty
Aggiornato il 14 giugno 2015