Brooklyn lawyer James Donovan (Tom Hanks) meets with his client Rudolf Abel (Mark Rylance), a Soviet agent arrested in the U.S. in DreamWorks Pictures/Fox 2000 PIctures' dramatic thriller BRIDGE OF SPIES, directed by Steven Spielberg.

Irrational Man, Il ponte delle spie, e poi X-Files, Bill Murray, e ancora Guerre Stellari – Ricciotto 135

Pubblicato mercoledì 30 dicembre 2015

Stanchi quasi più che in tutto l’anno che sta per finire, Aldo e Matteo hanno ancora la forza di portare a casa una puntata in cui, al solito, si parla di tutto: dal settimo episodio di Guerre Stellari (che Matteo ha visto in una delle sale migliori d’Europa e, accipicchia!, gli è piaciuto!), allo speciale natalizio di Netflix con Bill Murray (completamente privo di senso: e perciò bellissimo), alla featurette uscita giusto ieri sulla nuova mini-serie di X-Files (molto bella: la featurette; la mini-serie ancora non lo sappiamo, ma promette bene).

E poi l’ultimo film di Woody Allen (vederlo? anche no) e quello di Steven Spielberg (vederlo? anche sì!). E poi, insomma: godetevi queste feste, almeno un po’. Noi lo faremo quanto prima.

Un paio di link, giusto per darvi due riferimenti:

il crossover tra Ricciotto e Fantascientificast, dove Aldo, Claudio Serena, Omar Serafini e Paolo Bianchi (con Roberto De Luca come ospite) hanno analizzato Il risveglio della Forza
– la puntata in cui abbiamo parlato degli ultimi film di Woody Allen: Magic in the Moonlight e Blue Jasmine (anche se solo accennato)

Argomenti

emma stone guerre stellari il risveglio della forza il ponte delle spie irrational man jj. abrams joaquin phoenix mark rylance star trek star wars steven spielberg tom hanks woody allen

Querty
Aggiornato il 30 dicembre 2015