Daniele Civelli

Terrestre dal 1988, nasce, cresce (e corre come direbbe la pubblicità) in un piccolo paesino della provincia di Varese. Passa le sue giornate a lavorare in un pidocchioso ufficio, mentre la sera si leva la maschera da ingegnere per vestire quella di attore, doppiatore, speaker, ludico e videogiocatore.

Il suo sogno da bambino era quello di aprire un’edicola per leggere gratis il Topolino, mentre il suo sogno da grande è quello di aprire una fumetteria per leggere gratis i manga, e chissà, magari anche il Topolino.

I suoi podcast

Querty
Aggiornato il 2 novembre 2017